IL MUSEO PIAGGIO

Il 29 marzo 2000, è stato inaugurato il Museo Piaggio, dedicato a Giovanni Alberto Agnelli, ricavato dai locali più vecchi dell'Azienda, con oltre 100 pezzi esposti.

Per chi volesse visitarlo ricordiamo che Il museo, si trova in viale Rinaldo Piaggio n°7 a Pontedera (PI) tel. 0587.27171 - fax 0587/290057 E-mail museo@museopiaggio.it . E' aperto al pubblico dal martedì al sabato ( escluso il mercoledì) dalle 10 alle 18.

La Piaggio, dal 1946, ha costruito più di 16 milioni di Vespa in oltre cento versioni !

Sotto, alcuni modelli particolari custoditi all' interno del museo. 

Ringrazio Romano Mozzina e Lorenzo da Montegranaro per la collaborazione e le foto inviate

Cominciamo con una panoramica del museo

Alcuni modelli "in vetrina"

In questa immagine, alcuni ciclomotori e sccoters tra cui si notano alcuni modelli inediti.

Il prototipo del 1945 "il Paperino" era monomarcia con frizione automatica. La prima Vespa aveva già il cambio a tre marce, ma ancora sprovvista di ventola di raffreddamento.

La 98 del 46, la prima Vespa commercializzzata

Un virtuosismo, questa PX superlunga...

Vespe 98 da competizione

Vespa 125 Paracadutabile del 1968, costruita per le Forze Armate

E qui sotto una Vespa 150 da combattimento...

Ancora in tema militare, la Vespa Alpha

E infine.. la Vespa Siluro

una 125 "faro basso", la rarissima "U" e la 150GS

La Vespa 50 a pedali per il mercato francese

E una Vespa 50 sezionata

La 50 replica del 1991, prodotta in soli 3000 esemplari

L'ing Barberis, presidente della Piaggio fino al 2003, (prima del dott. Roberto Colaninno) accanto alla Vespa 125 carenata del 1950 che raggiunse i 135 Kmh, in 17 primati mondiali di velocità, un vero record per quel periodo.

Un esemplare inedito e mai passato alla produzione, di ciclomotore a ruote grandi del 1964, il predecessore del famosissimo Ciao.

In questa piccola immagine, la Vespa "Sei Giorni" 125 con due ruote di scorta, vincitrice di nove medaglie d' oro all' olimpiade motociclistica del 1951, più in dietro, una 150 GS del 1955 e una 90 SS.

La piccola automobile "Vespa 400" prodotta in Francia dal "57 al "61.

La Piaggio non produce solo Vespa, ecco il suo illustre derivato, l' Ape

Concludiamo con un' ultima carrellata di immagini. L' appuntamento per vederne tante altre dal vero, è al Museo Piaggio!

Home

Vespa: lo Scooter Piaggio diventato un mito.. Vespa Forever!