In questa sezione, cerco di rispondere alle domande più frequenti e semplici che mi vengono inviate..

AA) Ti ho scritto più volte, ma non ho ricevuto risposte

AB) Sono entrato nel sito da un motore di ricerca e le pagine si aprono in modo strano

AC) Se clicco sui banner, voto il sito o mi iscrivo ad uno "sponsor" ricevo SPAM?

AD) Ricevo messaggi con allegati sospetti da vespaforever

AE) La grafica del sito è troppo semplice, dovresti abbellirlo

AF) Vorrei risparmiare sull' assicurazione

AG) Vorrei che per alcuni servizi non fosse chiesto un contributo

AH) La mia Vespa non compare nell' elenco di tutti i modelli

AI) Ho comprato una Vespa 50 senza libretto, ho perso il libretto

AL) Vorrei comprare una Vespa senza documenti, mi conviene?

AM) Ho una Vespa 50 della quale non è stato pagato il bollo da anni

AN) Ho una Vespa 125-150- ecc, sarà stata radiata?

AO) Quale olio devo usare per il cambio e per la miscela?

AP) Quale candela mi consigli?

AQ) Dove posso trovare i ricambi?

AR) Come posso comunicare con la Piaggio?

AS) Quali sono i rapporti giusti per la mia Vespa ?

AT) Quale Vespa o moto, posso guidare con la mia patente?

AU) Devo rimontare il cambio, non ricordo il verso giusto degli ingranaggi

AV)

AW)

AZ)

-------------------------------------------------------------------------------

RISPOSTE

AA) Ricevo molti messaggi ogni giorno e purtroppo non riesco a garantire a tutti una risposta, ma potresti avere utilizzato un vecchio indirizzo di posta non più attivo, controlla sul sito alla voce "contattami" quello aggiornato

TOP

AB) Purtroppo i motori di ricerca a volte indicizzano male il sito, proponendo link a frame interni, come ad esempio il menù (left.htm). In questo caso le pagine si apriranno in modo casuale, fuori dai frame predisposti. Per sistemare le cose, seleziona strumenti / opzioni internet / elimina file. Chiudi il browser e riaprilo partendo dall' indirizzo reale ( http://www.vespaforever.net/ ), visualizzerai il sito così come è stato concepito.

TOP

AC) Non ti preoccupare, non riceverai assolutamente SPAM ne posta indesiderata. Sono affiliato ad una delle più serie organizzazioni del settore e i siti vengono selezionati. Inoltre faccio personalmente controlli periodici. Se trovo cookies troppo "invadenti", elimino il banner. Per maggiore precauzione, che vale per tutti i siti, cancella spesso i cookies, o usa un programma specifico, lo trovi alla sezione "utilità"

TOP

AD) Come si dice in questi casi..."mal comune..mezzo gaudio", purtroppo siamo tutti invasi da questi messaggi con virus allegati, provenienti da mittenti fittizi, perchè il pc infetto li ricava dalla propria rubrica e li invia a tutti, per cui capita anche a me di ricevere strani messaggi da amici o da me stesso, ma dopo i dovuti controlli, appare chiaro (attraverso l' header del messaggio) che provengono da altrove. Prova a contattare il servizio abuse del provider interessato ( lo trovi con whois ) inviando l' header.

TOP

AE) Me lo dicono in tanti.. ma a pensarci bene sono pochi.. perchè anche se me lo hanno detto 10 persone, le altre migliaia mi scrivono il contrario. Sono comunque perfettamente consapevole che il sito è "scarno" graficamente, ma prova a pensare che non uso programmi che non posso permettermi, ne tantomeno copie illegali. Uso "Front Page Express", quello freeware e il "Blocco Note" per le correzioni e modifiche. Cerco di arrangiarmi allo stesso modo di come cerco di arrangiarmi a sistemare le mie Vespe, che non sono le più lucide, ma non me ne separerei mai.. Considera anche che pochi fronzoli rendono il sito molto veloce. Ho dovuto inoltre adottare la tecnica dei frame, perchè non è possibile aggiornare il menù su 5000 o più pagine, ad ogni minimo cambiamento, anche se non sembra, ogni giorno faccio piccole modifiche e correzioni. La stragrande maggioranza dei visitatori, apprezza il sito proprio per la sua fluidità e semplicità, quindi vorrei continuare su questa strada, anche se può sembrare superata. Anche i motori di ricerca sembrano premiare la scelta..

TOP

AF) In linea di massima le Compagnie sono molto restie a concedere sconti ai veicoli storici, ma non possono fare "orecchie da mercante" se la Vespa (o anche solo il proprietario) è iscritta al registro storico ASI o FMI, che hanno la stessa valenza in quanto riconosciuti dal Ministero Infrastrutture e Trasporti. La stessa FMI propone una polizza veramente interessante e competitiva.

TOP

AG) Purtroppo i servizi gratuiti stanno lentamente scomparendo e ho dovuto pubblicare il sito su server a pagamento, inoltre devo mantenere un collegamento "always on" per gli aggiornamenti e il resto. Oltre al mio tempo libero, che metto a disposizione gratuitamente, vorrei almeno recuperare una piccola parte di spese, come ad esempio le costosissime pubblicazioni "ufficiali" che devo consultare per fornire i codici esatti per ogni modello e periodo.

TOP

AH) Hai ragione, nella sezione "tutti i modelli", ne mancano alcuni, semplicemente perchè non ho ancora trovato foto e dati in merito. Inoltre, per semplificare le pagine, ho pubblicato di ognuno, una sola foto, mentre nel corso della produzione ci sono stati piccoli cambiamenti. Mi riprometto, tempo e risorse permettendo, di cercare di aggiornare e arricchire la sezione.

TOP

AI ) Se una Vespa 50 ( ciclomotore ) è senza libretto ( certificato di conformità), è sufficiente farne denuncia di smarrimento agli organi di pubblica sicurezza, in seguito recarsi alla sede provinciale della Motorizzazione Civile che si preferisce, e compilare un modulo per la richiesta del collaudo. Dopo il pagamento di alcuni bollettini postali, ritornare e farsi rilasciare il permesso di circolazione provvisorio, in attesa del collaudo, al termine del quale verrà rilasciato immediatamente il nuovo libretto.  Superfluo dire che la Vespa deve essere in regola col codice della strada. Importante invece precisare, che nel caso di acquisto di una Vespa da terza persona, dovrebbe essere questa a fare la denuncia di smarrimento. Farla a proprio nome potrebbe essere pericoloso, nel caso dovesse malauguratamente risultare rubata. Quindi attenzione agli incauti acquisti! Se il libretto è del nuovo tipo (dal luglio 2006) si può ottenere un duplicato dell' originale senza bisogno di collaudo, spendendo dai 7,80 ai 37,04 euro a seconda che si tratti di perdita di possesso o deterioramento.

TOP

AL) In linea di massima, visto il valore storico sempre crescente, conviene sempre rimettere in strada una Vespa in qualunque condizione, soprattutto se ci si può arrangiare col "fai da te". Occorre però precisare che i veicoli radiati dal pra per volontà del proprietario ( ufficialmente demoliti), dal 17 giugno 2003 non sono più riscrivibili. Occorre quindi, se mancano i documenti, o se da una visura al PRA risultasse "demolita" , iscriversi a un club riconosciuto FMI o ASI, iscriversi all' FMI o ASI, quindi seguire l' iter per iscrivere la Vespa al registro storico di una delle 2 associazioni, richiedendo il "certificato sostitutivo delle caratteristiche tecniche" , quindi procedere con le pratiche di reimmatricolazione presso una sede provinciale della Motorizzazione. Per esperienza personale, sia come serietà, economicità e celerità, mi sento di consigliare di fare le pratiche con l' FMI attraverso il Vespa Club di Roma, anche se si risiede lontani.

TOP

AM) Nessun problema, la Vespa 50 è un ciclomotore e, anche se la normativa subirà modifiche, non importa pagare il bollo se non la si usa, ne potrà mai essere radiata. Anche la targa essendo personale, si richiede solo al momento dell' utilizzo. L' unica cosa da fare è la revisione prima di usarla su strada.

TOP

AN) Se un veicolo targato è fermo da anni, probabilmente non è stata pagata la tassa di proprietà (bollo). Dopo 3 anni consecutivi viene purtroppo "radiata" (cancellata d' ufficio dal PRA), a meno che non si tratti di un veicolo storico( ultratrentennale) o di particolare interesse storico-collezionistico ( dai 20 ai 30 anni, se compare nell' elenco redatto annualmente dalla FMI ) Conviene comunque fare una visura al PRA col numero di targa, perchè fino a pochi anni fa, veniva radiata anche se storica. Se risultasse radiata, la si può reimmatricolare con documenti nuovi, dopo il collaudo. Per mantenere targa e libretto originale, occorre iscriverla al registro storico ASI o FMI, quindi deve essere ben conservata o restaurata e originale in ogni dettaglio.

TOP

AO) La Piaggio prevede per il cambio di tutti i modelli classici l' olio SAE 30. E' un olio monogrado, quindi non facilissimo da reperire in commercio. Può andare bene il 10W40 - 10W50, purchè sia di tipo minerale. Oli più viscosi creano problemi specialmente sulle "small frame". Ulteriori dettagli si trovano alla sezione "vespa fai da te".
L' olio per la miscela non è critico, certo è consigliabile un buon olio sintetico, specialmente se il motore è elaborato, ma se pensiamo alla qualità dell' olio che si usava anni fa con la miscela pronta, un qualunque economico olio minerale va benissimo.

TOP

AP) La NGK b7hs, è adatta alla maggior parte delle Vespe, e la b6hs per le 50 originali, per informazioni dettagli e tabelle di equivalenza, vai alla sezione "vespa fai da te"

TOP

AQ) Molti credono che i ricambi per le Vespe (soprattutto se d' epoca) siano un problema. Non è così, la maggior parte è ancora in commercio presso qualunque ricambista degno di questo nome. in caso di difficoltà ci si può rivolgere alla Piaggio, anche i prezzi sono notevolmente più alti, o presso alcuni ricambisti che si sono specializzati nel redditizio settore "Vespe d' epoca". Non dimenticate le mostre mercato, che trovate alla sezione "calendario appuntamenti".

TOP

AR) Puoi contattare la Piaggio a questi indirizzi: Piaggio S.p.a. Viale Rinaldo Piaggio 23, 56025 Pontedera (PI) Telefono: 0587272111 - Fax: 0587272344 - Numero Verde: 800-818298 Internet: www.piaggio.com    Per scrivere cercare sul sito la voce "contact us"

TOP

AS) Solitamente ci si chiede quali siano i rapporti più indicati della trasmissione primaria (volgarmente chiamata “campana”) in seguito a elaborazioni sulle “small frame” (le Vespe 50 tipicamente). La 50 originale dovrebbe avere  15 denti sul pignone e 69 sull’ ingranaggio della frizione (15/69). La “famosa campana del 90”, utilizzata principalmente con gruppi termici da 75 a 102, ha invece  21/62. Il 125 originale (primavera, ET3), ha un rapporto 24/61.        

TOP

AT)  Guida di motocicli con la patente A, A1,B, nei vari casi:

Con patente B. Se si ha la patente B italiana rilasciata prima dell'1/1/1986 si possono guidare motocicli, di qualunque cilindrata e potenza, sia in Italia che in Paesi UE; se la patente B italiana è stata rilasciata nel periodo compreso tra l'1/1/1986 ed il 25/4/1988 si possono guidare motocicli solo in Italia, mentre per guidare negli altri Paesi occorre superare una "prova pratica". Se si ha una patente B rilasciata a partire dal 26/4/1988, si possono guidare sul territorio italiano solo motocicli fino a 125 cc e di potenza fino a 11 kW, ma per la guida di motocicli (di qualunque potenza) negli altri Paesi occorre superare un esame teorico (a programma ridotto) e pratico che estende la validità della patente B.

Con patenti A1. Se si è in possesso di patente A1 rilasciata fino al 30/9/1999, al compimento dei 18 anni essa si trasforma automaticamente in patente A "limitata", che consente la guida di motocicli fino a 25 kw e rapporto potenza/peso fino a 0,16 kW/kg; al compimento dei 21 anni si trasforma automaticamente in patente A "illimitata" . Se invece la patente A1 è stata rilasciata a partire dall'1/10/1999, per poter guidare motocicli oltre 125 cc e 11 kW occorre (qualunque sia l'età successivamente raggiunta) conseguire la patente A, nella versione "ad accesso graduale" o "ad accesso diretto", con l'effettuazione di una specifica prova pratica.

Con patente A. La patente A può essere conseguita svolgendo la prova pratica in due modi: 1) ad "accesso graduale" (l'unico possibile se si ha meno di 21 anni), con motociclo di potenza limitata (fino a 25 kw, almeno 120 cc); ad "accesso diretto", con motocicli oltre 35 kW e solo se si hanno almeno 21 anni. Se la prova pratica è del primo tipo, solo dopo due anni di anzianità di patente ed almeno 20 anni di età si potranno guidare motocicli oltre 25 kW e con rapporto potenza peso oltre 0,16 kW/kg. Se la prova pratica è del secondo tipo, da subito si possono guidare motocicli oltre 25 kW.

TOP

AU) Tutti gli ingranaggi vanno montati con il lato marchiato Piaggio verso la ruota

TOP

AV)

TOP

AW)

TOP

AZ)

TOP

 

Home